Analisi tecnica -Trading - Segnali operativi - Didattica

REPORT GIORNALIERI E SEGNALI OPERATIVI

REPORT GIORNALIERI E SEGNALI OPERATIVI

PER AVERE ACCESSO IN REAL TIME ALL'AREA DEI REPORT GIORNALIERI E DEI SEGNALI OPERATIVI E' NECESSARIO SOTTOSCRIVERE UN ABBONAMENTO ( MENSILE, TRIMESTRALE, SEMESTRALE O ANNUALE)

 

 

Per maggiori info e costi scrivere a:

Pietrooriglia@yahoo.it

info@pietro-pitt-origlia.it

 

NUOVA ROTTURA PER BUZZI?

27 DICEMBRE 2016 10.30

Dopo qualche seduta di assestamento, utili per scaricare alcuni eccessi presenti negli indicatori di breve, sembra riprendere forza il titolo BUZZI che si porta in direzione dei top di periodo situati in area 23 euro oltre i quali si aprirebbero le porte per un ritorno sui massimi del 2007 posizionati sulla soglia dei 26 euro Unico neo in queste giornate sono i volumi bassi in scia alle festività natalizie.

Buon trading 

BREMBO PROVERA' L'ALLUNGO RIALZISTA?

7 Dicembre 2016 ore 15.30

Oggi nella nostra watchlist troviamo Brembo: E' un titolo impostato al rialzo nel lungo periodo, ma è caratterizzato da una fase di lateralità di breve periodo in zona 50/54.5 euro.Nonostante la forza relativa sia bassa, nella seduta di oggi ci troviamo nella parte alta del trading range detto prima. Nel caso di rottura della resistenza il titolo invierebbe un segnale d'acquisto con 1° target posizionato a 56,8 euro che rappresentano i top di sempre, mentre lo stop andrebbe messo in area 53,6 euro dove passano le medie mobili a 10 e 50 giorni.

Giulia Ghilardi g.ghilardi4@campus.unimib.it

VITTORIA UN TITOLO VINCENTE?

20 SETTEMBRE 2016 10.30

Dopo il rimbalzo di ieri tornala debolezza sul nostro indice principale che paga le vendite presenti sull'intero settore bancario. Tra le MID CAP si mette in luce il titolo Vittoria Assicurazioni che testa le parte alta del trading range di breve

Buona visione: https://youtu.be/5B8KPyMhKL0

TUTTI I GIORNI REPORT GIORNALIERI & SEGNALI OPERATIVI DIVERSIFICATI PER FILOSOFIA DI APPROCCIO (ANALISI FONDAMENTALE E TECNICA), PER ORIZZONTE TEMPORALE (INTRADAY E MULTIDAY), PER STRUMENTI (AZIONI, ETF, VALUTE E COMMODITY) SIA LONG CHE SHORT GRAZIE ANCHE ALL'USO DI SMS ALERT.

Sarai affiancato in questo modo passo a passo nella gestione del tuo portafoglio e nella illustrazione delle migliori strategie operative, con una consulenza diretta sui vari PORTAFOGLI TITOLI per tutta la giornata borsistica.

Per maggiori info: info@pietro-pitt-origlia.it

NUOVA DEBOLEZZA SU SAFILO

2 FEBBRAIO 2016 10.30

Le deludenti notizie arrivate nella giornata di ieri dall'economia globale continuano ad influenzare i mercati azionari che aprono la seconda seduta dell'ottava sotto il segno delle vendite anche in scia al nuovo sell-off del prezzo del PETROLIO che dopo alcune sedute positive interrompe il proprio rimbalzo.

In questo contesto continua a performare negativamente Piazza Affari che sembra "lanciata" a testare i forti supporti posizionati sulla soglia dei 18 mila punti. Nel paniere delle MID CAP ennesimi segnali di debolezza arrivano dal titolo SAFILO che si conferma sotto degli importanti supporti

Andiamo a fare un'analisi approfondita sul titolo

https://youtu.be/dPUiQlDgFek

PANARIA

10 GENNAIO 2016 10.00

Dire che il 2016 non sia iniziato per il verso giusto quasi non rende giustizia a ciò che è accaduto sul nostro listino ! in 5 sedute abbiamo avuto 4 candele rosse e anche l'unica candela verde in realtà presenta un conto negativo di 1.14% !! Dal close del 2015 a 21418 punti ( peraltro altra candela rossa e close sui minimi di seduta, quasi un "benvenuto" al nuovo anno), al close di venerdi a 19869 ( altro close sui minimi di seduta !) abbiamo un saldo negativo di oltre il 7% , una catastrofe ! e dire che il minimo assoluto è stato 19631 toccato in open giovedi, peraltro unica candela verde......almeno sul grafico !

Ma oggi vi voglio scrivere invece di un titolo che nella stessa settimana ha riportato un saldo positivo di oltre l'8% e parlo di Panaria. Sul grafico settimanale vediamo che il volume di questa settimana è stato quasi 5 volte la media, un valore che non si vedeva da metà marzo 2015 quando a fine settimana il titolo quotava 2.26.

Scendendo al grafico giornaliero vediamo che dopo la rottura della congestione sotto i 3 euro durata per tutto il mese di novembre 2015, il titolo è schizzato in area 3.50, ha quindi eseguito un pullback quasi perfetto ( si è fermato sul supertrend che transitava in area 3.06 ) ed ha poi ripreso il trend ascendente con volumi che sono tornati a crescere. Le grosse turbolenze dei mercati sopra descritte hanno portato a qualche upper shadow ma in definitiva il trend è molto ben delineato.

A ben cercare buone opportunità si trovano sempre !!

buon trading ! Marco Elmi marcoelmi61@gmail.com

BANCA GENERALI

25 OTTOBRE 2015 15.00

Oggi vorrei portare alla vostra attenzione il grafico di B.Generali che dopo aver toccato prima della scorsa estate un massimo storico in area 33 euro ha poi inevitabilmente imboccato la via del ritracciamento fino a trovare una base in area 25 euro circa, ossia quasi un 25% di ritracciamento dai massimi ! Su questi livelli dai primi di settembre ha iniziato una fase laterale con prevalenza di acquisti sulla base della stessa e prevalenza di vendite sui massimi della congestione in area 27 euro. Venerdi scorso il titolo con volumi piu che doppi rispetto alla sua media a 20 sedute ha superato in close tale valore dando un ottimo segnale di acquisto. Graficamente possiamo notare sia un pattern su piu candele e anche il completamento di una figura di doppio ( o anche triplo) minimo essendo il close sopra i precedenti massimi allineati a 27.30 Nello stesso settore vi sono altri titoli che hanno dato un bel segnale long ma questo a mio avviso è quello che non è ancora scappato via. Se lunedi non apre in gap up allora il superamento dei 27.50 sarebbe il segnale ! Un primo ostacolo potrebbe essere area 28.30 dove transita la MM 200 dopodichè area 29 sembra un target fattibile.

Buon trading ! Marco Elmi marcoelmi61@gmail.com

AMPLIFON: UN TREND CONTINUO AL RIALZO

3 AGOSTO 2015

E' uno dei migliori titoli presenti sul nostro listino azionario il cui trend rialzista è oramai in atto da diversi mesi; stiamo parlando del titolo AMPLIFON che dopo aver rotto al rialzo le resistenze poste in area 7.30 euro ha aperto le porte per un test sulla soglia degli 8 euro e a seguire verso i top del 2006 posizionati nei pressi degli 8.50 euro

Vista l'ottima forza relativa consiglio anche su questo titolo di sfruttare le eventuali prese di beneficio per inserirlo all'interno del proprio Portafoglio; i livelli da monitorare su debolezza sono i 7.3 e a seguire l'area dei 6.60 euro

Buon trading

CNH AL TEST DELLE RESISTENZE?

19 NOVEMBRE 2014 15.00

Torna in WATCH LIST il titolo del "LINGOTTO" che negli ultimi minuti sta testando la parte alta del trading range ( 6.55 euro) in cui è "ingabbiato" da metà Settembre; massima attenzione quindi a questi livelli oltre i quali CNH invierebbe un segnale di acquisto con primi target situati sui 6.75 e a seguire 7 euro

Unico neo al momento i volumi che rimangono contenuti

FIAT A 10 EURO? ORAMAI CI SIAMO

12 NOVEMBRE 2014

Era il famoso target rialzista posto come obiettivo ad inizio 2014 dopo la fusione con CHRYSLER;

le news delle ultime settimane e i rumors delle ultime ore hanno oramai spinto i prezzi vicini alla soglia dei 10-10.30 euro che rappresentano i top degli ultimi 7 anni

Per continuare a leggere l'articolo è necessario essere abbonati ai REPORT e SEGNALI OPERATIVI

SAFILO VICINO AD UN SEGNALE LONG

4 NOVEMBRE 2014  

 

Massima attenzione al titolo Safilo che nelle ultime ore sta testando le importanti resistenze di breve periodo posizionati in area 10.85-10.90 euro; dal punto di vista operativo il break di questi livelli accompagnati da buoni volumi sarebbe visto come un segnale di forza con primissimi target situati sugli 11.35 e a seguire 11.75 euro

Per conoscere ulteriori segnale operativi è necessario sottoscriver un abbonamento

NUOVI TOP PER AEFFE

2 NOVEMBRE 2014 19.00

Fine settimana sotto il segno dei record per il titolo AEFFE ( presente all'interno del PORTAFOGLIO MID CAP con una performance del 45%) che rompe le forti resistenze e top degli ultimi anni posti sulla soglia dei 2 euro chiudendo con buoni volumi in area 2.034 euro;

le attese sono di una continuazione dle movimento in atto con prossimi target in area 2.20-2.25 euro che rappresentano l'ampiezza del trading range ( 1.75/1.80 - 2 euro) in cui il titolo aveva consolidato nelle ultime settimane

buon trading

IL RALLY DI FIAT

29 OTTOBRE 2014 16.30

Seduta campale per il titolo del LINGOTTO che nel giorno dei conti trimestrali sorprende gli analisti con lo SPINOFF del marchio FERRARI ed evita un possibile aumento di capitale con l'emissione di un convertendo di 2.5 mld di $

Inoltre a dare maggiore fiducia al mercato anche la conferma di tutti i target per l'intero 2014 A pochi minuti dalla fine delle contrattazioni il titolo con volumi boom ( 78 mln rispetto ai 20 mln che sono la media giornaliera mensile) viaggia in area 8.6 euro (+12%) dopo aver toccato nel corso della giornata anche i 9 euro e avvicinadosi a quel famoso target rialzista posto sui 10 euro per fine 2014 più volte confermato non solo nei ns incontri settimanali ma in tanti articoli

INTERPUMP

20 OTTOBRE 2014 14.40

Dopo la tenuta degli importanti sostegni situati sulla soglia dei 9 euro, nella giornata odierna il titolo INTERPUMP si porta a contatto dei top di breve registrati nelle ultime sedute e posizionati in area 9.50-9.55 euro;

massima attenzione quindi a questi livelli oltre i quali il titolo invierebbe un segnale positivo con primissimi target sulla soglia dei 10 euro

Buon trading

AEFFE "TOP PERFORMER" DEL NS PORTAFOGLIO (+40%)

7 OTTOBRE 2014 20.00

Continua il rally del titolo AEFFE ( +40% nel ns portafoglio MID CAP e in controtendenza al settore LUSSO) che, più volte segnalato su questo blog, è atteso nelle prossime sedute al test dei 2 euro che rappresentano un importante soglia psicologica oltre i quali il titolo potrebbe spingersi fin verso area 2.20 euro che rappresentano i top da Marzo 2008

Per chi fosse sul titolo consiglio di alzare gli stop profit sotto area 1.77-1.75 euro Al contrario chi fosse fuori posizione dovrebbe sfruttare le prese di beneficio (al momento rare) per tornare su un titolo che dimostra un'ottima forza relativa

Per conoscere i titoli in WATCH LIST è necessario sottoscrivere un abbonamento

CRED.VALTELLINESE

1 OTTOBRE 2014 15.10

Sotto osservazione la "MID CAP" CREDITO VALTELLINESE che nella seduta odierna torna a testare la parte alta del trading range ( 0.92.0.925 euro) in cui è ingabbiata da fine Agosto, oltre i quali il titolo invierebbe un segnale di forza con primissimi target situati sugli 0.97 e a seguire 1 euro.

Come al solito massima attenzione ai volumi che risultano già superiori alla media giornaliera mensile

Buon trading 

 

SEGNALE SHORT SU PRYSMIAN

23 SETTEMBRE 2014 9.45

Il segnale di debolezza arrivato sul closed di ieri con la rottura dei forti sostegni posti in area 14.90 euro ( inviato SMS operativo agli abbonati) viene confermato anche nella giornata odierna aprendo le porte ad un test sui minimi del 2013 posizionati sulla soglia dei 14 euro

Buon trading

PROBABILE MINIMO DI PERIODO PER MARR

3 SETTEMBRE 2014 9.45

Segnali di ripresa per il titolo MARR dopo che le forti prese di beneficio ( la società paga infatti l'esposizione sul mercato RUSSO) avevano spinto le quotazioni dai top di sempre registrati nel mese di Giugno fin sotto la soglia dei 12 euro;

è proprio su questi livelli che è iniziata una fase di consolidamento che ha riportato nella seduta di ieri il titolo a riprendere i livelli sopra citati con volumi 3 volte superiori alla media giornaliera mensile e ad inviare un primo segnale positivo con primi target rialzisti posizionati in area 12.45-12.50 euro

Buon trading

SI VOLA CON AEFFE

28 AGOSTO 2014 16.30

Continua il rally del titolo AEFFE, rientrato in portafoglio da area 1.4 euro, che nonostante un mercato negativo è indirizzato al test dei minimi di Gennaio 2008 in area 1.66; ancora una volta la rottura dei massimi di periodo accompagnati da buoni volumi ha avuto un effetto straripante sul titolo del LUSSO che continua a macinare record su record da inizio anno

Buon trading

POSSIBILE RIPRESA PER IL TITOLI SALINI-IMPREGILO

26 AGOSTO 2014 16.10

Rimbalzo in corso per il titolo SALINI che, grazie al ritorno dei buoni volumi presenti nella seduta odierna, potrebbe spingersi fin verso gli ex supporti di Luglio posizionati in area 3.30 euro; massima attenzione sarà data a questi livelli oltre il quale il titolo invierebbe un buon segnale LONG

Buon trading

TEST DELLE RESISTENZE PER FIAT

17 LUGLIO 2014 9.45

Torna a far "rumore" il titolo FIAT che in scia non solo ai buoni dati riguardanti le immatricolazioni nell'area euro ma anche alle voci di M&A nel settore si avvia a testare l'importante resistenza posta sugli 8 euro con volumi in deciso aumento;

massima attenzione a questi livelli oltre i quali il titolo del LINGOTTO invierebbe un forte segnale LONG con primo target la ricopertura del famoso gap down lasciato aperto post nuovo piano industriale in area 8.37 euro

Buon trading

PRIMI SEGNALI POSITIVI DA PARTE DI YOOX

4 LUGLIO 2014 13.45

Dopo il test in area 19.20-19.30, supporti di Luglio e Agosto 2013, tornano gli acquisti sul titolo del LUSSO che con il recupero dei 20.80 euro invierebbe un primo segnale positivo;

i volumi, importanti in questi casi, si stanno epandendo con il rimbalzo in atto e a metà giornata siamo già sui livelli della media giornaliera mensile

Buon trading

GTECH SHORT

17 GIUGNO 2014 13.30

Come anticipato nel live di ieri sera la conferma del titolo sotto i minimi di periodo posizionati in area 19.30 euro ci ha fatto aprire una posizione SHORT con primissimi target situati sui 18.45 euro, minimi da Luglio 2013, e a seguire 17.90

Al momento la chiusura dell'operazione avverrà solo con il ritorno oltre i 19.30 euro

Buon trading

BIESSE ENTRA NEL PORTAFOGLIO

16 GIUGNO 2014 9.25

Nuovo allungo del titolo che rompe i top di periodo posizionati in area 8.30-8.35 euro ed entra nel ns PORTAFOGLIO MID CAP;

i volumi dopo più di un'ora sono già buoni e i prossimi target rialzisti sarebbero posizionati sugli 8.80 e a seguire 9 euro

Buon trading

SI CONFERMA ANCHE ESPRINET

2 GIUGNO 2014 10.00

Segnali positivi arrivano anche dal titolo ESPRINET che, messo in WATCH LIST nei vari commenti finali quotidiani ed entrato nel PORTAFOGLIO MID CAP sul finire della scorsa ottava, si conferma oltre le resistenze posizionate sulla soglia degli 8 euro ( parte alta del trading range con base sui 7.15 euro) aprendo così le porte verso i prossimi target rialzisti posizionati sugli 8.55-8.60 e a seguire 9 euro (top dal Febbraio 2010)

Buon trading

SAFILO AL TEST DELLE RESISTENZE

29 APRILE 2014 20.30

Continua il recupero del titolo SAFILO che partito da area 14 euro si è spinto nelle ultime giornate a testare le resistenze posizionate in area 15.65-15.70 euro; massima attenzione quindi a questi livelli oltre i quali verrebbe inviato un segnale LONG in direzione dei 16.33 e a seguire alla ricopertura del gapdown lasciato aperto il 10 Marzo 2014 in area 16.73 euro

Buon trading Pietro Origlia

DATALOGIC AI SUOI TOP

10 APRILE 2014 23.30

Giornata in controtendenza per il titolo DATALOGIC! Nonostante il ritracciamento del nostro indice principale chiude la sessione odierna a +2,39% a quota 9,625 euro, superando i massimi registrati nella seduta dell'11 marzo in area 9,62 e disegnandone di nuovi in area 9,70( anche se non riesce a confermarli in chiusura) brekkando così la fase laterale nella quale era imprigionato dai primi di marzo fra area 9 euro - 9,55.

I volumi in aumento e gli indicatori ben impostati a rialzo dovrebbero confermare il nuovo segnale di forza inviato in giornata facendo propendere per una continuazione del trend positivo in atto.

Il "ma" potrebbe essere rappresentato dall'apertura odierna in gap up e da una possibile sua ricopertura con ritorno del titolo nella fase laterale appena superata; per tale ragione sarà importante la tenuta dei 9,55/50 euro per evitare di "ricadere in gabbia" ed il pronto recupero dei massimi odierni a 9,70.

Sara Rossi

C'HERA UNA VOLTA

4 APRILE 2014

C'HERA UNA VOLTA

Quasi sei anni!

Questo il tempo che è dovuto trascorrere prima che il titolo HERA, presente all'interno del nostro portafoglio, riuscisse ad uscire dal tunnel riportandosi al di sopra dei 2 euro.

Chiude infatti l'ottava con grande sprint (+4,17) con volumi nuovamente in aumento comparati alla media degli ultimi sei mesi (4736 K) assieme ad indicatori ben impostati a rialzo (anche se l'RSI si trova in forte ipercomprato), dopo aver testato e consolidato nel brevissimo area 2 euro appunto.

Il titolo chiude a quota 2,100 euro nei pressi del prossimo target posto a 2,15 che rappresenta un importante livello di resistenza (settembre 2008).

Vedremo se durante questa settimana il titolo riuscirà a trovare nuovi slanci per giungere sino a tale soglia o se prima di un nuovo allungo prenderà una piccola pausa scaricando qualche eccesso come indicato dall'RSI.

Ulteriori target saranno posti successivamente in area 2,25 e a seguire 2,33-35.

Buon trading

NUOVI SEGNALI DA INDESIT

14 MARZO 2014 9.30

Continua la buona impostazione del titolo INDESIT che ropme i top di periodo posizionati in area 11.25-11.35, con volumi già pari alla media giornaliera mensile, inviando un nuovo segnale di acquisto; sul titolo come più volte ho avuto modo di dire gioca tantissimo la speculazione sull'interessamento da parte alcuni "player" internazionali sulla società italiana.

Al riguardo negli ultimi giorni si fanno sempre più incessanti i rumors di una collocamento da parte della controllante FINELDO di una quota della società, evento che potrebbe spingere ancora in alto il titolo italiano.

Buon trading

CONTINUA IL RALLY DI BIESSE, CEMENTIR ed ESPRINET

25 FEBBRAIO 2014 15.00

Non si arrestano gli acquisti sui 3 titoli che sono all'interno del ns PORTAFOGLIO MID CAP ( http://www.pietro-pitt-origlia.it/archivio.html );

il modo di operare davanti a questi enormi guadagni rimane sempre quello di aggiornare gli STOP PROFIT e "cavalcare" il rally fin quando il grafico non ci invierà dei segnali di un possibile top di periodo

Buon trading

TERNA

16 FEBBRAIO 2014 19.30

Come dice sempre l'esperto trader Pietro Pitt Origlia, che ci ospita nel suo blog, la rottura di un massimo storico è sempre un segnale di forza particolarmente importante. Venerdì scorso a segnare il suo nuovo massimo storico , sia come close che intra, è stato il titolo Terna; dopo un 2011 da dimenticare, dove il titolo dagli allora massimi storici di area 3.50 è sceso fino a disegnare un doppio minimo in area 2.37/2.39, il titolo ha iniziato a disegnare un trend rialzista con minimi e massimi crescenti.

Nei primi giorni dello scorso novembre il titolo tocca un nuovo massimo storico intraday a 3.74 ma poi chiude molto vicino ai minimi di giornata e nonostante un rimbalzo nei giorni seguenti il titolo ha poi iniziato a scendere fino a ritestare la vecchia resistenza in area 3.40 ( che quindi si dimostra valido supporto) da cui è poi partito l'impulso rialzista che venerdì ha permesso di disegnare i nuovi massimi di cui abbiamo parlato all'inizio.

A questo punto il segnale di acquisto long scatterà al superamento dei massimi di venerdì a quota 3.742 semprechè il titolo apra nel range della candela di venerdì scorso. Per quanto riguarda lo stoploss a livello grafico sarebbe da posizionare appena sotto i 3.55, ossia poco più del 5% dal livello di ingresso. Per coloro che ritengono questa soglia troppo onerosa posso suggerire di posizionarlo a 3.638 ossia poco sotto la MM 10 giorni che coincide grosso modo con il bordo superiore della congestione laterale di inizio anno.

Buon trading

Marco Elmi

marcoelmi61@gmail.com

DELCLIMA ALLA PROVA DEI CONTI

11 MARZO 2014 10.10

Giornata campale per la società che pubblicherà i dati riguardanti l'esercizio del 2013;

le attese, sulla scia della controllante DE LONGHI che li ha pubblicati nella giornata di ieri, sembrano positive e in quel caso potrebbero spingere i titolo al test dei top di periodo posizionati in area 1.405 oltre i quali verrebbe inviato un segnale LONG.

Attenzione come al solito ai volumi che dopo un'ora di scambi sono già buoni

Buon trading

Pietro Origlia

NUOVA ACCELERAZIONE PER ASTALDI

2 DICEMBRE 2013 9.01

Continua l'ottimo trend rialzista del titolo ASTALDI che, dopo essere stato segnalato nella seduta del 25 Novembre, supera la soglia degli 8 euro sulla scia di un contratto da oltre 1 mld di $ in arrivo dal Canada inviando un nuovo segnale di forza al mercato;

per chi avesse seguito l'indicazione di acquisto consiglio uno stop profit sotto i 7.75-7.70 euro

Buon trading

ASTALDI IN RAMPA DI LANCIO

25 NOVEMBRE 2013 13.00

Dopo alcune sedute di consolidamento caratterizzati da bassi volumi sembrerebbe pronto a partire al rialzo il titolo ASTALDI che, anche sulla scia del prestito obbligazionario senior da 400 mln scadenza 2020 ( operazione che dovrebbe estendere notevolmente le scadenze del debito dissipando la speculazione rimasta sul mercato su un prestito obbligazionario convertibile), si appresta a testare i massimi di periodo posti in area 7.50 euro;

come al solito massima attenzione ai livelli segnalati in quanto con il superamento di questi prezzi il titolo andrebbe incontro ad una veloce accelerazione con primissimi target situati fin verso la soglia degli 8 euro

Buon trading

IMPREGILO AL TEST DEI MASSIMI

15 OTTOBRE 2013 12.00

Altro titolo segnalato nella newsletter settimanale che, dopo il pullback delle scorse sedute, si avvia al test dei massimi di periodo posti in area 3.90-925 euro;

una conferma oltre questi livelli sarebbe un nuovo segnale LONG con stop sotto area 3.70 euro

Buon trading

DE LONGHI AL TEST DELLE RESISTENZE

3 OTTOBRE 2013 9.15

 

Primi minuti di contrattazione in leggero rialzo per DE LONGHI che si spinge verso le resistenze poste in area 11.70 euro, livelli che nell'ultimo mese hanno fermato più volte le velleità rialziste del titolo; massima attenzione quindi al test in quanto solo con una conferma oltre i livelli appena citatiil titolo invierebbe un segnale di acquisto con primi target posizionati sulla soglia dei 12 euro.

 

Buon trading

NUOVI MASSIMI DI SEMPRE PER YOOX E BREMBO: LE STRATEGIE CONSIGLIATE

20 SETTEMBRE 2013 15.30

Non si arresta la corsa dei due titoli che nella giornata odierna superano al rialzo i loro precedenti massimi inviando un nuovo segnale di forza al mercato.

Per chi avesse il titolo in portafoglio il consiglio è quello di non tagliare i guadagni ma usare degli stop adeguati a salvaguardia del gain;

al contrario per chi non fosse in posizione l'unico suggerimento che posso dare è quello di sfruttare i classici pullback per rientrare in acquisto.

TORNA A SPINGERE IL TITOLO BREMBO

22 AGOSTO 2013 14.00

Dopo aver consolidato per diverse sedute tra i 17 e i 18 euro il titolo BREMBO si sta dirigendo nelle ultime ore al test delle resistenze che in caso di break proietterebbero velocemente al rialzo il titolo decretando un nuovo segnale “LONG”

Buon trading

YOOX...UN VECCHIO CAVALLO DI BATTAGLIA

6 AGOSTO 2013 9.05

Il titolo YOOX, che per mesi ed anni è stato un nostro cavallo di battaglia, sta di giorno in giorno segnando nuovi record con volumi anche importanti; dire cosa c'è dietro a questi movimenti sarebbe azzardato ma sicuramente nel suo settore è una delle migliori società a livello internazionale ( i molti fondi presenti da tempo all'interno dell'azionariato, in particolar modo statunitensi, lo dimostrano).

Il consiglio "spassionato" rivolto a tutti i lettori che chiedono il tipo di operatività da adottare è quello di maneggiare con cura il titolo senza farsi prendere dalla voglia di inseguirlo a tutti i costi.

buon trading

Pietro Origlia

NUOVI TOP DI PERIODO PER ACEA

4 GIUGNO 2013 9.40

Nuovi massimi di periodo per il titolo ACEA che dal giorno della segnalazione (20 Maggio in area 5.40 euro) vanta una performance in doppia cifra arrivano a testare negli ultimi minuti l'area dei 6.50 euro;

a questo punto consiglio come al solito di mettere al sicuro il gain con uno stop profit e sopra questo continuare a "cavalcare" il trend rialzista

 

buon trading

ACEA IN RAMPA DI LANCIO?

20 MAGGIO 2013 13.56

Ottimo stato di forma per il titolo che recupera quasi subito lo stacco del dividendo odierno ( 0.09 euro) e con conferme oltre la soglia dei 5.50 porrebbe le basi per una continuazione del trend ascendente in direzione dei prox target posti in area 5.70-75 prima di un test sulla soglia del 6 euro

Al momento i primi segnali di incertezza si avrebbero solo con la perdita della mm a 10 gg passante in area 5.35 euro

Buon trading

VITTORIA ASS. AL BREAK DELLE RESISTENZE

30 APRILE 2013 15.30

Come al solito nella nostra WATCH LIST ci sono titoli vicini alla rottura di una congestione o di max di periodo;

è proprio quest'ultimo il caso di VITTORIA ASSICURAZIONI che confermandosi oltre le resistenze situate in area 6.40 aprirebbe le porte ad una nuova "gamba rialzista" che potrebbe estendersi fin verso i top degli ultimi 5 anni posti sulla soglia dei 7 euro

 

buon trading

BREMBO NON HA PIU' FRENI

2 APRILE 2013 13.25

 

Continua l'ottimo trend rialzista del titolo BREMBO che, acquistato prima degli ottimi dati di bilancio 2012 in area 10.50 euro, è ormai sui top degli ultimi anni oltre i 13 euro;

per chi avesse seguito il segnale di acquisto consiglio di rimanere sempre in posizione alzando lo STOP sotto i 12.25 euro che rappresentano i minimi della scorsa settimana.

Buon trading

YOOX - BREMBO

5 MARZO 2013 14.00

 

Segnali di forza arrivano dai 2 titoli che rompono al rialzo importanti resistenze:

YOOX ci ha fatto aspettare qualche seduta in più ma alla fine siamo stati ripagati con la rottura dei suoi massimi storici posti in area 14.45/50 euro che ha aperto così la strada ad ulteriori allunghi.

Situazione quasi identica per BREMBO, il cui long è stato segnalato fin dall'apertura agli abbonati, che grazie agli ottimi dati di bilancio 2012 rompe i top degli ultimi anni posti in area 10.75 allungando negli ultimi minuti fin oltre la soglia degli 11.15 euro

 

Buon trading

YOOX PUNTA I SUOI MASSIMI

20 FEBBRAIO 2013 17.20

 

Operando in tendenza una segnalazione particolare va al titolo YOOX che si sta avviando al test dei suoi massimi storici posizionati in area 14.45/50 euro;

una conferma oltre questi livelli sarebbe un chiaro segnale LONG

Buon trading

LO "TZUNAMI IMPREGILO"

3 GENNAIO 2013 10.20

 

Un mix di news positive, che vanno da una nuova commessa a Panama e finisce sui rinnovati rumors di una possibile Opa, continuano a spingere il General Contractor italiano sui massimi degli ultimi anni oltre area 3.70 euro con volumi superiori alla media giornaliera mensile;

oltre questi livelli il titolo dovrebbe continuare il suo SUPERTREND in direzione dei prox target posti sui 3.88-90 e a seguire 4 euro.

Al momento l'unico neo è il forte ipervenduto che potrebbe anticiparci una possibile fase di assestamento prima di un nuovo allungo.

Consiglio per chi avesse seguito il long da area 3.10 di alzare gli STOP sotto area 3.60 euro.

Buon trading

CONTINUA LA CORSA DI CAMFIN

3 OTTOBRE 2012 15.00

 

Continua la grande corsa del titolo che spinto dalla speculazione su possibili riassetti all'interno del proprio azionariato, dopo aver fatto segnare i massimi degli ultimi anni supera anche la soglia psicologica degli 0.50 euro; confermandosi oltre questi livelli il titolo avrebbe davanti a se i prossimi target rialzisti posti sugli 0.54 e a seguire 0.565-57 euro.

Al momento i primi segnali d'incertezza arriveranno solo con ritorni sotto la soglia degli 0.45 euro

 

Buon trading

 

TUTTI I GIORNI REPORT GIORNALIERI & SEGNALI OPERATIVI DIVERSIFICATI PER FILOSOFIA DI APPROCCIO (ANALISI FONDAMENTALE E TECNICA), PER ORIZZONTE TEMPORALE (INTRADAY E MULTIDAY), PER STRUMENTI (AZIONI, ETF, VALUTE E COMMODITY) SIA LONG CHE SHORT GRAZIE ANCHE ALL'USO DI SMS ALERT.

Sarai affiancato in questo modo passo a passo nella gestione del tuo portafoglio e nella illustrazione delle migliori strategie operative, con una consulenza diretta sui vari PORTAFOGLI TITOLI per tutta la giornata borsistica.

 

PER MAGGIORI INFO E COSTI SCRIVERE A:

info@pietro-pitt-origlia.it

IN "VOLO" CON GEMINA

28 DICEMBRE 2012 9.05

 

Continua il rally del titolo GEMINA che, acquistato sul finire della scorsa ottava in area 0.80 euro, dopo il forte exploit di ieri ( oltre il 32% di guadagno con fortissimi volumi) supera nelle prime di contrattazione la soglia degli 1.10 euro aprendo così la porta ad un probabile test sui top degli ultimi 5 anni in area 1.20 euro.

Dopo le news di ieri, riguardanti le nuove tariffe aeroportuali, gli ultimi rumors parlano di un possibile accorciamento della catena di controllo da parte di Atlantia.

Al momento lo stop profit è sotto la soglia psicologica dell'euro.

Buon trading